sicurezza ed opportunità

Il mondo del web offre servizi davvero unici del suo genere poichè semplificano notevolmente la nostra vita quotidiana, dai semplici acquisti sui siti di e-commerce, alle operazioni bancarie, alle pratiche online con la pubblica amministrazione. Costi ridotti, tempo risparmiato, e disponibilità 24 ore su 24. 
Semplice, immediato e sicuro.

Ma non è sempre così. Soprattutto se non si hanno competenze informatiche di base, o meglio ancora ... avanzate. 

PRIMA LA SICUREZZA, POI TUTTO IL RESTO.

Vorrei soffermarmi un attimo su una tematica molto spesso trascurata, e causa di numerose noie alle quali parecchi individui  nel mondo si trovano purtroppo ad avere a che fare. E lo faccio semplicemente facendovi riflettere su una domanda molto banale, ma che si sposa benissimo con ciò che vi voglio dire.

Dormireste tranquilli se lasciaste il mazzo con le chiavi di casa fuori dal portone, appese ad un chiodo a muro sul ciglio della strada ?

 Ecco, avete già tutti la risposta pronta, ed è chiaro che per tutti è quella : "Ma quando mai???, Impossibile!!"

Magari qualcuno dirà che ha a casa un bel mastino napoletano, un marito che fa invidia al migliore dei Marines, quindi si può dormire in piena tranquillità. 
A parte le battute, ovviamente per stare sereni anche nel mondo del web è fondamentale predisporre degli accorgimenti che permettono alla nostra identità digitale, o semplice utenza registrata, di non essere attaccati, violati da pericolosi individui che non aspettano l'ora di accedere ai nostri dati sensibili. Dai codici delle carte di credito, alle credenziali di accesso alle app e ai siti internet per l'acquisto di beni e di servizi. 

1

Quali dati posso cedere? Posso sempre filtrarli?

2

Come e Dove li posso conservare? Ho tutti gli strumenti per proteggermi?

3

A chi li devo fornire? Siamo sicuri che sto interagendo con sistemi affidabili?

4

Vale la pena, o è un rischio inutile? "Regalare" i nostri dati è davvero un affare?

"E' già importante farsi queste domande!"

Nonostante la grande evoluzione informatica degli ultimi due decenni, molta gente ancora non è realmente pronta ad affrontare il passaggio al digitale poichè non ha sufficiente esperienza.
C'è chi ancora perde tempo dietro a software illegale, non rendendosi conto che dietro ad ogni regalia molto spesso si cela un inganno.

Trovo l'occasione per fare un esempio.
Investo del tempo per creare un programmino per aprire, crackare un pacchetto applicativo, quindi dedicando del tempo alla realizzazione dello stesso senza avere un beneficio in termini economici o altro.
Chi lavora per non aver nulla in cambio? Penso nessuno o quasi.
Ebbene, molto spesso dietro a questi programmini, o anche siti internet che favoriscono la diffusione di software illegale, non è difficile trovarsi di fronte ad una truffa informatica dove il proprio dispositivo può diventare un vero e proprio diffusore di dati a disposizione di malintenzionati. Dalle foto, ai video, alle password, ai numeri delle carte di credito, e tanto altro ancora.

Potremmo anche, e perchè no, parlare di quei tanti siti internet più o meno conosciuti, così come anche delle apps di messaggistica, che gratuitamente ci offrono una infinità di meravigliose funzioni che ci permettono di comunicare con il mondo intero ed in tempo reale.
Tutto o quasi gratuitamente.
Eppure i costi derivanti dalla produzione e dal mantenimento di questi software sono elevatissimi, a partire da quelli delle licenze, del personale molto qualificato, dei server e delle reti da mantenere sempre in funzione, delle obbligatorie prestazioni assicurative, dei consulenti, degli affitti dei locali a disposizione, delle tasse da pagare ... etc etc.


Il guadagno può quindi derivare dai servizi pubblicitari pagati dalle aziende a caccia di visibilità e di business.


Ma quanto invece valgono tutti i nostri dati personali, che se ben collezionati ed elaborati, possono fruttare un ricavo enorme per via di tutte quelle informazioni che permettono di fare scelte di mercato e di business praticamente infallibili e giuste, dove il rischio diventa nullo? Quanto vale in termini di libertà? Quanto è rischioso non prendere in considerazione l'idea che la propria identità può essere riprodotta a livello digitale senza che potessimo mai accorgercene?

Come fare per ... Mi conviene far ...

Potremmo listare una infinità di casi e di dubbi che comunemente hanno necessità di immediata risposta o che magari purtroppo vengono trascurati e poi sono causa di problemi sempre più complessi nella risoluzione, quindi invece limitiamoci ad evidenziarne qualcuno a titolo di esempio.

  • Sono visibile su Google, e gradirei rimanere anonimo.
  • Continuo a vedere spot pubblicitari che stranamente seguono i miei gusti. Sono spiato?
  • Ho la vaga impressione che qualcuno è entrato con il mio account e mi ha rubato la password. Vorrei trovare un sistema di autenticazione più sicuro.
  • Mi hanno detto che posso fare "questa cosa" sul sito Inps, ma non so come fare, come accedere. 
  • Non riesco a memorizzare tutte queste password. Conviene avere una password unica, altrimenti le dimentico tutte. Ogni 3 mesi devo cambiarla. Mi confondo, aiuto !
  • Mi hanno parlato di Cloud. Non so configurare. Ma è sicuro ?

La soluzione è la consulenza

Per qualsiasi dubbio, perplessità, scelta, chiedi ad Unpodipiu.


"Ama il tuo lavoro, dai spazio alle tue passioni, e non sarai mai l'ultimo."

Made in Sicily

© Copyright 2022 UNPODIPIU - All Rights Reserved. P.Iva 02758010819